La Regione Piemonte, di concerto con le parti sociali ed in collaborazione con Finpiemonte, ha istituito, martedì 1° dicembre 2020, un fondo attraverso il quale erogare contributi a fondo perduto a favore di lavoratrici e lavoratori rimasti senza reddito, senza ammortizzatori sociali ed in forte disagio economico, lavoratrici e lavoratori non compresi nel decreto legge del 17/03/2020 poi convertito in legge il 24/04/2020, che aveva ampliato in modo straordinario il ricorso agli strumenti di sostegno al reddito come la cassa integrazione ed in deroga.

Si tratta di un contributo a fondo perduto una tantum di 600 Euro.
Le domande dovranno essere inviate via internet , a partire dalle ore 9,00 del 1° dicembre 2020 fino alle ore 12,00 del 15 gennaio 2021.

Sulla prima pagina del sito della Regione Piemonte e al link: https://www.regione.piemonte.it/web/temi/istruzione-formazione-lavoro/lavoro/contributi-favore-lavoratrici-lavoratori-disagio-economico-senza-ammortizzatori  si possono trovare le istruzioni, le condizioni e i tutorial su come compilare la domanda.

© Riproduzione riservata