Siamo alla griglia di partenza, pronti per  questa nuova avventura che ci proiettera nel cammino formativo in tutte le parrocchie. La chiesa di Susa si interroga,e dopo un cammino di quattro anni con dei temi quasi come slogan, che hanno cercato di fare da specchio alle parrocchie che la compongono.

Ci aiuteranno a riflettere su questo tema: don Gianluca Zurra, assistente regionale giovani di Azione Cattolica,don Andrea Zani,assistente ecclesiastico regionale Agesci Piemonte, Matteo Massaia, presidente diocesano Azione Cattolica di Torino.

Sullo stimolo di Papa Francesco abbiamo coinvolto i giovani della nostra  diocesi che già operano in vari settori, a sentirsi protagonisti nella preparazione di questa assemblea. Prendendo dei punti dalla preparazione del Sinodo dei giovani  cercheremo nuove vie, con un linguaggio,anche per i giovani. Attraverso i giovani la chiesa potrà percepire la voce del Signore che risuona anche oggi.

La chiesa si mette in ascolto delle loro attese dei loro dubbi e delle loro critiche. Il Sinodo vuole accompagnare le nuove generazioni a riscoprire i valori,a far crescere la comunione,,a renderli protagonisti della loro esistenza. Noi adulti lì accompagneremo in questo percorso senza dimenticarci che il cammino conduce all incontro con Cristo che è  nostro compagno di viaggio.

ANGELA  PANGIA  

© Riproduzione riservata