Da oggi, martedì 10 novembre, i tradizionali mercati di paese possono ospitare soltanto banchi di prodotti alimentari.

Lo ha chiarito con una circolare il Governo, lunedì 9: nelle zone rosse è vietata la vendita, all’interno dei mercati, di beni che non siano alimentari.

Fino a ieri, in attesa del chiarimento di Palazzo Chigi, alcuni ambulanti che commerciano in abbigliamento per bambini e prodotti per la casa si erano presentati ugualmente ed erano stati autorizzati alla vendita. Fino ad almeno il 3 dicembre non sarà più così, a meno che le cose, a Roma, non cambino di nuovo.

Nella foto: il mercato di Giaveno, sabato 7 novembre 2020.

© Riproduzione riservata