Sono diversi i nuovi indirizzi di studio richiesti dalle scuole superiori di Torino e provincia e approvati dalla Città metropolitana di Torino, resi noti ieri, giovedì 26 novembre, durante la “Conferenza territoriale per il dimensionamento e per la programmazione dell’anno scolastico 2021-2022” tenuta in modalità da remoto.

Alla presenza di presidi e insegnanti, l’incontro è stato aperto dai saluti dei consiglieri metropolitani con delega all’istruzione e all’edilizia scolastica, Barbara Azzarà e Fabio Bianco, dall’assessore all’istruzione della Città di Torino Antonietta Di Martino e dal dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Tecla Riverso.

Per quanto riguarda le nostre zone, ecco le scuole coinvolte:

“Des Ambrois” di Oulx

Indirizzo Industria e artigianato per il Made in Italy – Serale (Istituto professionale)

 

“Alberti Ignazio Porro” di Pinerolo

Indirizzo Sistema moda – Opzione tessile abbigliamento e moda (Istituto tecnico – settore tecnologico)

 

”Ferrari” di Susa

Indirizzo Meccanica meccatronica energia – Serale (Istituto tecnico)

 

“Galilei” di Avigliana

Indirizzo Costruzioni ambiente territorio – Opzione Tecnologie del legno nelle costruzioni (Istituto tecnico – settore tecnologico)

 

”Natta” di Rivoli

Indirizzo Grafica e comunicazione – Serale (Istituto tecnico – settore tecnologico)

 

”Pascal” di Giaveno

Indirizzo Amministrazione finanze e marketing – Opzione Relazioni internazionali per il marketing (Istituto tecnico)

© Riproduzione riservata