Non è difficile parlare con don Dino Mulassano, il neo-eletto amministratore parrocchiale di Alpignano, Brione, Caselette e Val Della Torre. Sarà per via del carisma scelto, i Paolini sono per definizione studiosi della comunicazione, o sarà per indole, ma a chi lo interroga racconta volentieri quale sono le sue intenzioni per le realtà di cui fra qualche mese diverrà ufficialmente parroco.
Un piano programmatico il cui tiro viene costantemente limato come si fa con le tarature di precisione, almeno a giudicare delle tante domande che fa a sua volta per farsi raccontare queste parrocchie da chi le frequenta già.
Articolo completo su La Valsusa del 12 settembre 2019.
Paola Bertolotto

© Riproduzione riservata