Si può dire che è una bufala, o un malinteso. Il progetto del senior hotel è ancora in piedi”. Così l’attuale proprietario, il Dott. Fabio Sandrini, risponde all’agitazione causata dalla comparsa dell’annuncio di vendita del Castello Cays.

L’annuncio era presente su un sito specializzato per la vendita internazionale di immobili di pregio e ha fatto dubitare della fattibilità del progetto del Senior Hotel, che era stato presentato con una serata pubblica ai cittadini nell’ottobre scorso.

L’ex dimora salesiana, che da dieci anni ha chiuso le porte ai cittadini che da sempre ne fruivano come luogo di formazione spirituale e di aggregazione, è un tema caldo per i caselettesi e chiaramente spinoso per i candidati delle prossime elezioni comunali.

Articolo competo su La Valsusa del 09 maggio 2019.

Paola Bertolotto

 

 

© Riproduzione riservata