Il segusino Giovanni Ernesto Bonino, Colonnello e Comandante del 120° Reggimento di Fanteria, dotato di una grande passione per la cultura classica, fu un significativo studioso della nostra storia locale, come testimoniato dal testo che pubblicò nel 1937, intitolato “La culla della Dinastia Sabauda…Il Castello di Susa attraverso i secoli”, degno di particolare interesse.

Con questa ristampa anastatica l’associazione Il Ponte, in collaborazione con il Centro Adelaide, richiama l’attenzione, attraverso gli scritti dell’autore, su quelle che furono le presenze e le vicende storiche che coinvolsero il Castello di Susa, in modo particolare durante il periodo di Cozio e di Adelaide, mettendo in evidenza l’importanza della città attraverso i secoli.

Articolo completo su La Valsusa del 13 gennaio.

 

© Riproduzione riservata