Sono stati erogati alla fine di febbraio i contributi per la valorizzazione dei prodotti agricoli tipici e tradizionali, nello specifico la “Patata di Montagna” e le “Piante Officinali” De.C.O. Un settore questo che vede da sempre l’Amministrazione Comunale di Sauze d’Oulx impegnata per valorizzare le proprie produzioni tipiche.

E anche quest’anno il Comune di Sauze d’Oulx è riuscito a stanziare la cifra di 5000 euro a favore dei produttori agricoli che coltivano complessivamente superfici di rilevante importanza. Infatti sul territorio di Sauze d’Oulx sono coltivati a patate di montagna ben 57152 mq ed altri 2820 mq sono coltivati ad erbe officinali.

Il sindaco Mauro Meneguzzi commenta: “L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha determinato pesantissime conseguenze sui bilanci degli enti locali e particolarmente sui piccoli e medi Comuni turistici, ai quali è affidata non solo la valorizzazione e promozione di territori e borghi, ma anche un patrimonio artistico, culturale, architettonico e infine, ma non per questo meno importante, la valorizzazione delle proprie eccellenze nel campo agroalimentare a Denominazione Comunale di Origine De.C.O. Nonostante la pesante situazione determinata dallemergenza sanitaria, l’Amministrazione Comunale di Sauze d’Oulx  ritiene doveroso incentivare ed incrementare le attività legate all’agricoltura e al turismo enogastronomico, a vantaggio dei prodotti agricoli tipici e tradizionali quali, ad esempio, la produzione della “Patata di Montagna” e delle “Piante Officinali” De.C.O.”.

Ecco allora la riproposizione del bando che, come nelle passate edizioni, regola i criteri di utilizzo del logo “Snuvi”, i criteri di erogazione del contributo per la coltivazione dei prodotti tipici “Patate di montagna” e “Piante officinali” e i relativi disciplinari tecnici di produzione.

Un bando  che ha visto la presentazione di 13 istanze di cui 11 relative alla coltivazione della “Patata di montagna di Sauze d’Oulx” e  2 relative alla coltivazione delle “Erbe officinali di Sauze d’Oulx”.

Ed in base alle superfici coltivate i 13 produttori agricoli di Sauze d’Oulx anche per quest’anno hanno potuto usufruire di un contributo a sostegno del loro lavoro sul territorio comunale.

© Riproduzione riservata