MONTEBENEDETTO (VILLARFOCCHIARDO)Domenica 7 luglio si è tenuto nella splendida cornice di Montebenedetto il concerto di ensemble d’ottoni che ha segnato la conclusione dei tre giorni di Master Class dei ragazzi del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino.

“Questo progetto, in vita dallo scorso anno, sta diventando un appuntamento fisso nel calendario degli eventi estivi di Montebenedetto” sono le parole del Sindaco Emilio Chiaberto, che aggiunge: “grazie anche alla collaborazione della Società Filarmonica e del gruppo Cartusia, i quindici ragazzi che si esibiscono qui oggi hanno avuto la possibilità di fare un’esperienza particolare e formativa, e come amministrazione comunale siamo orgogliosi di aver contribuito a questo progetto”.

I giovani musicisti, tutti di età compresa tra i 16 e i 28 anni, sono stati immersi nel panorama verde della Certosa a partire da venerdì: “per noi è stata anche una splendida occasione per sperimentare la vita comunitaria: in questi giorni, infatti, ognuno di noi si è dato da fare per rendere la nostra permanenza divertente e fruttuosa” sono le parole di una delle musiciste.

Questi pochi giorni immersi nella natura, sono anche serviti ad alcuni giovani concertisti per preparare gli esami finali che si sono tenuti lunedì.

Gli ospiti torinesi, guidati dai loro maestri Rino Ghiretti e Fabiano Cudiz, hanno accompagnato i presenti in un viaggio musicale attraverso diversi Paesi (Stati Uniti e Messico) e diversi periodi: dalle colonne sonore dei film più recenti (Mission Impossible) a quelle dei film più classici e intramontabili come Star Trek, passando per le canzoni più conosciute e amate come “Yesterday” dei Beatles.

Benedetta Gini

© Riproduzione riservata