L’ultima infornata di pane di Claudio Giuliano.

Il paese dei treni è ancora attonita alla tragica notizia della scomparsa del panettiere Claudio Giuliano.

Una morte sopraggiunta a causa del covid. Dopo tre settimane di ospedale, quando le cose sembravano volgere al meglio, ecco la brutta sorpresa di Pasqua.

Una scomparsa a soli 56 anni dell’ultimo erede di una generazione di panettieri che ha fatto la storia di Bussoleno.

La famiglia Giuliano ha da sempre gestito la panetteria di via Walter Fontan, prima con nonno “Bino”, poi col papà Giulio ed infine con Claudio, che ne ha portato avanti la tradizione, innovando il modo di fare il pane.

Articolo completo su La Valsusa dell’8 aprile.

Luca Giai

© Riproduzione riservata