Cultura

Il Maestro Antonio Nunziante premiato a Roma per il suo progetto al policlinico Gemelli

Anche al Policlinico Universitario Gemelli di Roma si è celebrata, il 29 maggio, la Domenica del Sollievo, che ha visto la partecipazione di numerosi volti noti che hanno trascorso insieme ai pazienti alcuni momenti di spensieratezza, ma anche di riflessione sul tema del sollievo dal dolore fisico e psicologico.

La Giornata è stata promossa dalla Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti, insieme al Ministero della Salute e alla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, per promuovere la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale in favore di tutti coloro che, pur non avendo più alcuna possibilità di guarire, hanno comunque il diritto di concludere la loro esistenza terrena senza essere tormentati da dolori indicibili, grazie al corretto utilizzo delle cure palliative.

Fra le varie celebrità che si sono susseguite domenica scorsa a Roma (Lorella Cuccarini, Milly Carlucci, Roberto Giacobbo, Edoardo Vianello, soltanto per citare i nomi più famosi), c’era anche il Maestro Antonio Nunziante che ha ricevuto l’Art4ART Award per aver donato numerose opere e per aver dipinto la sala di accoglienza “Odeon” del Day Hospital e della Degenza del Gemelli ART.

Servizio su La Valsusa del 9 giugno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.