Continua l’impegno dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Giaveno per la formazione a distanza dei suoi allievi. Per  evitare la lunga permanenza davanti ad uno schermo anche a videolezioni terminate, Mag ha pensato di creare una cucina virtuale. La primaria e  la secondaria hanno accolto con entusiasmo il Progetto cucina.

In orario scolastico, durante le lezioni sincrone, gli allievi raccolgono ricette tipiche della tradizione italiana e britannica e le presentano in inglese. Al pomeriggio le realizzano nella cucina di casa e mandano video e immagini del loro lavoro agli insegnanti. I più piccoli si cimentano tutti insieme, con le maestre, nell’impasto  e cottura di biscotti tipici delle merende inglesi.

Ampliando questo innovativo progetto, Mag organizza anche vere e proprie colazioni condivise a distanza. La classe si connette con l’insegnante facendo colazione o l’intervallo merenda delle dieci insieme, tra un tè e qualche chiacchiera. Una pausa di dolcezza per non perdere il senso di comunità e sollevare anche un po’ le famiglie in queste lunghe giornate di quarantena.

© Riproduzione riservata