E Roberto Capocristi, scrittore valsusino pluridecorato, ci è riuscito di nuovo.

Si è infatti aggiudicato un altro importante premio letterario nazionale.

Di che si tratta? Ce lo ha spiegato lui stesso: “La premiazione del concorso letterario, indetto dal Giallo Festival di Bologna, è avvenuta sabato 16 novembre, al Sympò di via delle Lame, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e del Comune. I romanzi in concorso erano oltre duevento. Il mio ottavo lavoro, “Solo le donne degli altri”, si è classificato primo nella categoria miglior trama e terzo come miglior romanzo assoluto”.

Giallo Festival è una delle più importanti kermesse dedicate al genere, ed infatti alla due giorni hanno partecipato nomi come quelli di Carlo Lucarelli, Marco Malvaldi, l’attore Stefano Bicocchi in arte Vito, e altri numerosi autori di genere.

Servizio su La Valsusa del 21 novembre.

Giorgio Brezzo

© Riproduzione riservata