Domenica 21 giugno il vescovo Cesare Nosiglia sarà a San Giorio.

La visita era stata programmata nel mese di aprile ma è “saltata” a causa dell’emergenza Covid-19.

Ora la comunità è pronta ad accogliere il vescovo, anche se non potrà esserci l’abbraccio collettivo a causa delle misure per il distanziamento e delle limitazioni di accesso alla chiesa. Non ci potrà essere presenza delle associazioni “in massa” con banda musicale, Spadonari e rinfresco finale per i partecipanti. Il vescovo Nosiglia riceverà comunque l’affetto del paese.

Don Antonello Taccori ha voluto questa visita per presentare al vescovo questa comunità, dopo la visita avvenuta nel mese di gennaio a Villar Focchiardo.

Alle 8,30 il vescovo sarà accolto nel palazzo comunale per il saluto del sindaco, dell’amministrazione comunale e delle associazioni rappresentate dai soli presidenti. Alle 9,30 la messa nella chiesa parrocchiale la cui capienza è ridotta a 60 fedeli ma che rappresenteranno l’intera comunità.

© Riproduzione riservata