I Carabinieri del Comando provinciale di Torino hanno diffuso un video in cui si mostra una parte dell’arsenale che è stato sequestrato in un’abitazione di Giaveno.

Nel video sono riconoscibili diverse pistole, innumerevoli pugnali, almeno due fucili e un Ak- 47, meglio noto come Kalashnikov.

Sempre nell’abitazione, sono state rinvenute almeno 12mila munizioni e tre chili di polvere da sparo.

La scoperta dei militari è avvenuta grazie alla denuncia della convivente del proprietario, una donna di 37 anni che da molto tempo subiva i maltrattamenti e le angherie dell’uomo e per questo motivo era fuggita a casa dei genitori, dopo aver fatto la segnalazione ai Carabinieri.

L’arsenale era custodito in camera da letto e in soffitta.

L’uomo, un cinquantenne, è stato arrestato e ora dovrà spiegare l’origine di tutte quelle armi.

© Riproduzione riservata