Erano in 36, tutti pakistani e indiani, ammassati su un Fiat Ducato proveniente da Milano e diretto in Francia, i migranti clandestini scoperti dalla Polizia Stradale nella mattinata di oggi, mercoledì 20 novembre, nei pressi del casello di Bruere, poco prima dell’imbocco dell’autostrada Torino- Bardonecchia.

La Polizia ha arrestato i due “passeur”, due pakistani di 20 e 21 anni, con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e ha condotto i 36 migranti, fra cui figurano anche due minorenni, in Questura a Torino per l’identificazione.

Dai primi accertamenti pare che i 36 fossero diretti in Spagna e Francia.

 

© Riproduzione riservata