A Casa Penelope cento ne pensano e altrettante ne fanno. Da qualche tempo è infatti operativo il “Bazar di Casa Penelope”, un luogo in cui è possibile portare capi di abbigliamento, calzature e giocattoli in buono stato in modo che possano essere distribuiti a chi ne ha più bisogno.

Il Bazar, che trova spazio nel garage della nostra sede in via Gino 5, è nato contestualmente allo Sportello Donna — spiega Magda Morelli, anima dell’associazione —. L’avevamo pensato come un ulteriore modo per aiutare le donne vittime di violenza che si rivolgevano a noi e che magari avevano bisogno di un vestito per sé o per i propri bimbi; poi la cosa ha preso piede e si è allargata anche ad altre persone”.

Articolo completo su La Valsusa del 17 giugno.

 

© Riproduzione riservata