Decespugliatore cilindrata 303, anzi 304: la definizione è del sindaco Danilo Bar.

Qui si parla di decespugliamento dei castagneti con metodi naturali. Domenica mattina 17 maggio, di buon mattino, i castagneti di Boarda sono stati invasi dal gregge di pecore di Antonio Cibrario di Bruzolo. Cilindrata 303 dà il senso dei numeri: 300 pecore a cui si aggiungono un asino, un cane e il pastore a cui si è aggiunto un agnellino, nato proprio sotto i castagni.

La pulizia naturale, ad opera del gregge, interessa l’area del castagneto didattico in fase di allestimento a cura del Comune.

Servizio su La Valsusa del 21 maggio.

Luca Giai

© Riproduzione riservata