Ultim'ora

In Val Sangone potrebbe nascere il cippatino che promette di abbattere le bollette

Arrivare a produrre energia a chilometro zero favorendo una gestione attenta del patrimonio forestale della Val Sangone, contrastando il caro bollette e dando una spallata alle recenti speculazioni che hanno fatto schizzare il costo del pellet.

La fonte di calore si chiama cippatino e la protagonista di quello che, al momento, è un progetto sulla carta ma con più che concrete possibilità di attuarsi, è la Piattaforma Valsangone, nata l’anno scorso.

Servizio su La Valsusa del 17 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.