Importante riconoscimento per una giavenese che da anni studia, vive e lavora all’estero. Lei è Chiara Brigato, trentenne, da nove anni in Irlanda, di cui gli ultimi otto a Dublino.

Dopo la laurea in Italia in Scienze della Formazione Primaria, indirizzo scuola Primaria e maestra d’inglese, Chiara ha lasciato Giaveno alla volta dell’isola e, mentre lavorava nelle scuole primarie e dell’infanzia irlandesi ad indirizzo Steiner/Waldorf, ha conseguito il titolo triennale specialistico di insegnante Steineriana.

È dell’anno scorso il nuovo, brillante, traguardo. “Presso l’università Mary Immaculate di Limerick – spiega la giavenese – ho conseguito il titolo di specializzazione “LINC” (Leadership for Inclusion). Questo corso ha prettamente un aspetto pedagogico-educativo ma anche manageriale; infatti forma come coordinatori scolastici, specialisti in disabilità ed inclusione. Ho vinto il premio per la migliore tesina della regione di Dublino”.

Articolo completo su La Valsusa del 29 aprile.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata