L’Aquila del paese dei treni.

C’era un ragazzo che sin da quando è stato in grado di stare in piedi ha iniziato a tirare i calci ad un pallone. Ed ora è arrivato addirittura in Nazionale.

Stiamo parlando della bella favola di Aleks Qanaj, classe 2006, che da Bussoleno è arrivato alla chiamata della Nazionale Under 15 dell’Albania, la terra natia dei suoi genitori Keida e Maksim.

Una bella storia di calcio che vede il piccolo Aleks indossare i guantoni da portiere nel Bussoleno a partire dalla stagione 2010-2011.

Poi gli anni del Bruzolo, dell’All Star, il ritorno all’Union Valle di Susa e l’esplosione nel Lascaris, dove ha lasciato la porta palla al piede per diventare il centrale davanti alla difesa nel campionato a nove.

Servizio su La Valsusa del 25 febbraio.

Luca Giai

 

© Riproduzione riservata