Un’opera del pittore giavenese Elio Pastore entrerà a far parte, probabilmente già a partire dal prossimo mese di febbraio, della collezione permanente della Pinacoteca Civica “Francesco Tabusso”, situata all’interno della villa omonima, a Rubiana.

L’opera, un olio su tela di 80 per 40 centimetri, s’intitola “Lady of Shalott” ed è un omaggio di Pastore al pittore britannico John William Waterhouse, vissuto a cavallo fra il XIX e il XX secolo e appartenuto alla corrente dei preraffaelliti.

Articolo completo su La Valsusa del 3 gennaio.

Alberto Tessa

© Riproduzione riservata