Che estate sarebbe senza una hit da cantare e da ballare? È questo il pensiero fatto dall’artista Federico Carnino, in arte Metis, rapper ventunenne di Drubiaglio tra i musicisti più conosciuti della Val di Susa.

Metis ha deciso di lanciare, sabato 20 giugno, un singolo nuovo, una novità musicale che ha varcato consapevolmente i confini dello stile usuale del cantante. Il pezzo si intitola “Sul podio” e ha tutte le carte in tavola per diventare un tormentone estivo 100% made in Val di Susa.

Prima di parlare di “Sul podio” parliamo un po’ di te. Chi è Metis e quando ha deciso di coltivare la sua passione per la musica rap?

Faccio musica da due e anni e mezzo circa, ma in realtà la musica rap mi ha sempre appassionato molto. Scrissi i miei primi pezzi mai pubblicati all’età di quindici anni, però solo nel 2017 ho capito che mi sarebbe piaciuto davvero rendere più concreto il mio amore per la musica. Il nome d’arte Metis è stato scelto in un secondo momento: la metis è l’epiteto che Omero ha attribuito al suo Odisseo, per il suo “multiforme e spiccato ingegno”. A livello umano la musica mi dà la possibilità di esternare e far sapere agli altri come sto, cosa sento: la cosa che mi fa più piacere è quando gli altri si ritrovano nelle mie parole. La musica insegna che siamo tutti esseri umani, che siamo tutti uguali, che tutti proviamo gli stessi sentimenti. Non scrivo musica per gli altri, ma per passione e necessità; tuttavia, quando gli altri apprezzano le mie parole, è una doppia soddisfazione”. 

Parlaci di “Sul podio”, il tuo nuovo singolo uscito sabato 20 giugno

“È un pezzo che si distacca molto da quello che ho sempre fatto. La mia musica è sempre stata sentimentale, uno storytelling di emozioni. Però, in vista dell’estate, ho deciso di cambiare stile. Insieme al produttore torinese Dinu abbiamo deciso di intraprendere una strada nuova, di fare uscire un singolo più fresco. Il testo è una grande similitudine: ho paragonato la vita dell’artista, che per me è un traguardo, alla visione di un maratoneta che corre per raggiungere il podio. E’ dunque un parallelismo tra l’artista e il maratoneta, espresso anche con giochi di parole nel testo e nel ritornello in particolare”. 

metis

Quali sono i progetti futuri di Metis nell’ambito artistico-musicale? 

Ho tanto lavoro in cantiere. Mi sbizzarrirò sicuramente su molti generi musicali, dall’hip hop al rap grezzo, e mi aprirò anche a nuove collaborazioni con altri artisti. Inoltre sto scrivendo già i prossimi singoli, che usciranno probabilmente in autunno”. 

Il singolo “Sul podio” è disponibile su tutti gli store digitali, tra cui Spotify, Apple Music, Tik Tok, Instagram Music, Amazon

Ilaria Genovese

 

© Riproduzione riservata