La sezione AVIS di Susa quest’anno ha spento 74 candeline e ha scelto di festeggiare il compleanno con un programma ricco di incontri, eventi e donazioni, per rendere partecipe la comunità segusina di questo importante traguardo. Durante la settimana, l’AVIS è stata protagonista di due giornate.

Mercoledì 4 dicembre ha organizzato una giornata di donazioni all’interno dell’Istituto Enzo Ferrari, grazie al supporto di un’autoemoteca. “Siamo rimasti davvero stupiti dalla partecipazione degli studenti”, spiega Ivonne Maffiodo, presidente dell’AVIS di Susa. “Abbiamo potuto raccogliere un numero massimo di ventiquattro prime donazioni, ma c’erano ancora quindici studenti volenterosi di donare a cui abbiamo promesso un secondo appuntamento a maggio del prossimo anno”.

Nella giornata di sabato 7 dicembre, presso la Casa per Ferie San Francesco, si è svolta la premiazione di coloro che hanno contribuito nel tempo alla donazione del proprio sangue: un’occasione per festeggiare, insieme al sindaco, ai donatori e alla collettività presente, i 74 anni dalla nascita della sezione.

Articolo completo su La Valsusa di giovedì 12 dicembre.

 

Ilaria Genovese

© Riproduzione riservata