A mettere in allarme Antonella Falchero, sindaco di Sant’Ambrogio, è stata qualche settimana fa l’improvvisa perdita di gusto e olfatto. E come se non bastasse, ai due inconfondibili sintomi covid se n’è presto aggiunto un terzo, quasi a voler avvalorare ancora di più i sospetti.

Ero molto affaticata, così ho deciso di sottopormi al tampone. Il 12 novembre mi sono arrivati i risultati e ho avuto conferma di essere positiva al virus. Ricordo che all’inizio non riuscivo nemmeno ad alzarmi dal letto; mi mancavano le forze e sentivo le gambe cedere ad ogni passo. Mal di testa e dolori muscolari diffusi mi hanno accompagnata per qualche giorno, ma ora sto meglio e ho anche ripreso a sentire qualche profumo. Insomma, non sono al massimo della forma, ma mi ritengo fortunata”.

Intervista completa su La Valsusa del 19 novembre.

Federica Allasia

© Riproduzione riservata