BORGONE- Arte e Musica è il binomio sul quale punta l’evento dal titolo “Musei di Sera” organizzato dai Musei Vaticani di Roma che quest’anno ha coinvolto in misura importante anche un piccolo, ma significativo, pezzo di Val di Susa.

Venerdì 28 giugno, infatti, i 39 membri della Società Filarmonica borgonese hanno fatto un concerto della durata di quasi un’ora per accompagnare attraverso alcune note speciali la visita di migliaia di turisti accorsi da tutta l’Italia per ammirare le bellezze custodite tra le mura di S.Pietro.

E nonostante la trasferta dispendiosa (finanziata in parte dalla Società, in parte dai componenti della banda e in parte dagli organizzatori) e il duro lavoro che li avrebbe attesi, questi 39 valsusini non si sono lasciati scoraggiare e con il loro maestro Denise sono riusciti a prendere parte a questo importante evento.

Benedetta Gini

Articolo completo su “La Valsusa” del 4 luglio

© Riproduzione riservata