Gli adulti dell’Azione Cattolica vicentina hanno trascorso a Susa, presso Villa S.Pietro, la loro annuale esperienza di campo formativo.

Un gruppo di 12 persone ha trascorso nel nostro territorio l’intera settimana dal 15 al 21 luglio, mentre nel week end si sono aggiunte altre 40 persone.

Nel corso della settimana i Vicentini hanno avuto modo di meglio conoscere la nostra valle tra ambienti ed opere d’arte, senza trascurare il cammino di formazione fatto di incontri e riflessioni proposte da responsabili regionali dell’Azione cattolica piemontese e presso l’Abbazia benedettina di Novalesa.

In particolare nella giornata di sabato 20 luglio Vittorio Rapetti, già delegato regionale, ha presentato loro la figura di Carlo Carretto (personaggio di riferimento per l’Ac nell’attuale anno associativo) con particolare attenzione alla sua spiritualità.

La serata di sabato 20 è stata caratterizzata dalla visita alla città di Susa, alla scoperta delle sue bellezze e della sua valenza storica.

Ha fatto seguito l’incontro con alcuni esponenti della nostra associazione in cui sono emerse attività e difficoltà che si vivono nei vari territori; grande interesse hanno suscitato le problematiche legate alla questione TAV e all’accoglienza dei migranti.

© Riproduzione riservata