Quello di questa mattina è stato un brusco risveglio per molti valsusini.

Alle 8,32 di oggi, mercoledì 2 giugno, infatti, i sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato una scossa di terremoto pari a 2,2 gradi di magnitudo sulla scala Richter.

L’epicentro è stato rilevato al confine fra l’Italia e la Francia, a una profondità di 11 chilometri, pressappoco nella stessa zona in cui si era sviluppato un altro sisma lo scorso 4 maggio.

Non si segnalano danni né alle persone né alle cose.

© Riproduzione riservata