La senatrice Liliana Segre scrive al sindaco Steven Palmieri per esprimere il ringraziamento per la cittadinanza onoraria che le è stata conferita il 27 gennaio, Giornata della Memoria.

“Gentile Sindaco di Alpignano – scrive la senatrice a vita – è un onore per me ricevere la cittadinanza onoraria della vostra città, che dunque da oggi sarà anche un po’ mia. Ringrazio Lei e l’intero Consiglio Comunale per questa onorificenza che istituisce fra noi un vincolo sentimentale, oltre che democratico e civico.

Purtroppo ragioni di età, di salute e di sicurezza, oltre i noti attuali divieti, mi impediscono di essere presente in città come vorrei, ma ci tengo a condividere con voi i sentimenti democratici e antifascisti che storicamente sono appannaggio delle terre piemontesi.

Certa che la comune cittadinanza renderà più saldi i nostri valori e i nostri principi democratici auguro alla vostra, anzi nostra, comunità un futuro di prosperità e di progresso morale e civile. In un periodo drammatico come l’attuale ne abbiamo tutti bisogno.

Grazie di nuovo a Lei e ai miei nuovi concittadini”.

© Riproduzione riservata