È stato presentato ai genitori interessati a un’eventuale iscrizione, nel tardo pomeriggio di martedì 9 gennaio, nella Sala Consiliare del Comune di Giaveno, il pof (piano di offerta formativa) dell’Istituto Comprensivo “Coazze”, retto pro tempore dalla professoressa Carmelina Venuti. “Nei nostri nove plessi, che vanno dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado, gli insegnanti hanno un’unica missione: costruire persone — ha detto la professoressa Venuti, che da nove anni è pure dirigente dell’Istituto Superiore Pascal — Tenendo conto dell’età e dei bisogni dei bambini, con dedizione e professionalità, i docenti dell’I.C. Coazze seguiranno passo passo con voi l’educazione dei vostri figli, a partire dalla scuola dell’infanzia, un ambiente che non va sottovalutato, dato che rappresenta una tappa fondamentale per lo sviluppo culturale e affettivo dei più piccoli”. Dopo l’intervento della preside, i rappresentanti dei nove plessi hanno presentato, dal loro punto di vista, la ricchezza dell’Istituto sia nell’offerta curriculare interna sia in quella extracurriculare, portata avanti in collaborazione con il Comune di Giaveno: nuoto, sci, psicomotricità, logopedia e molto altro ancora sono attività e servizi su cui i bimbi possono contare. Esiste inoltre un servizio di pre e doposcuola e assistenza mensa gestito dall’associazione A.Ge, in accordo con l’Istituto. Le iscrizioni alla scuola primaria e secondaria devono essere fatte esclusivamente via internet, mentre quelle alla scuola dell’infanzia si avvalgono ancora del modulo cartaceo (eventualmente spedito via mail). Tutte le istruzioni possono essere reperite sul sito dell’Istituto, all’indirizzo www.iccoazze.gov.it o in segreteria (che si trova all’interno della primaria Anna Frank, con ingresso da via San Sebastiano, a Giaveno). Un altro incontro con i genitori sarà organizzato a breve.

© Riproduzione riservata