Vincitori nazionali di RomeCup 2019 sono quattro studenti dell’IIS “Enzo Ferrari”, e precisamente Antonio Madeo, Jacopo Veltri, Francesco Ferraris e Alessandro Bono, accompagnati dal tecnico Francesco Carlino, sono stati invitati dal direttivo della più grande fiera nazionale di start up a gestire un padiglione dedicato all’innovazione digitale.

Una tre giorni assai impegnativa, che ha visto protagonisti gli studenti del corso Itis Elettronica, divenuti docenti per il pubblico della fiera, proveniente da più paeri del mondo.

Gli studenti, veri e propri start upper, si sono esibiti con i loro robot (tra cui anche il campione nazionale RomeCup 2019) in gare di velocità e di intelligenza, tra cui anche la risoluzione del cubo di Rubik.

Dice la dirigente scolastica Anna Giaccone: “La robotica non è la strada del futuro, ma dell’oggi. Robotica vuol dire lavoro, tant’è vero che i ragazzi dell’Enzo Ferrari, non appena diplomati, vengono assunti con estrema rapidità. Essere presenti su un palcoscenico di prestigio come Maiker Faire Rome 2019 è sicuramente un giusto premio per i tanti sacrifici di studenti e docenti, nonchè una piattaforma di lancio per importanti futuri traguardi. Un ringraziamento particolare vada a Francesco Carlino e al professor Franco Di Ninno, padre della robotica valsusina”.

© Riproduzione riservata