L’incontro è avvenuto con fare tipicamente sabaudo, senza troppi sbandieramenti nonostante l’importanza delle istituzioni coinvolte. Pochi oltre ai diretti interessati erano infatti a conoscenza della visita imminente di un ristretto gruppo di personalità piemontesi nientemeno che al Quirinale.

Visita che si è concretizzata giovedì scorso, 9 maggio, quando il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella ha incontrato presso la sua sede a Roma un gruppo di suoi conoscenti fra cui: l’assessore regionale Antonio Saitta, la vicepresidente nazionale della FISC e presidente dell’Unione Cattolica della Stampa Italiana Chiara Genisio e l’ex sindaco di Caselette ed ex presidente della Comunità Montana Val di Susa e Val Cenischia Luciano Frigieri.

Proprio quest’ultimo ha portato al capo dello Stato un libro fotografico, “Ricordi che fanno storia”. Sulla copertina il castello Cays; sfogliandolo, immagini e testi risalenti alle visite del Presidente in Val di Susa.

Articolo completo su La Valsusa del 16 maggio 2019.

Paola Bertolotto

© Riproduzione riservata