Alpignano – Le lacrime del sindaco Steven Palmieri rappresentano la commozione della città per l’ultimo saluto a Bartolomeo Deceglie scomparso nella serata di martedì: con fascia tricolore e il gonfalone del comune, Alpignano ha reso omaggio ad un protagonista della politica locale.

Ai funerali che si sono svolti venerdì mattina nella chiesa parrocchiale di San Martino, tantissima gente si è stretta alla famiglia nel cordoglio.

Nel rispetto delle norme anti Covid, con mascherine e distanziamento, molti amici hanno voluto salutare Meo: amministratori e politici che hanno condiviso con lui la passione per la vita sociale e il bene comune, attori dilettanti del gruppo teatrale di cui faceva parte, i cantori del coro Piccola Armonia, colleghi della moglie Vittoria che ha lavorato in comune ad Alpignano, gli amici dei figli Andrea e Matteo. Certamente molte di più sono le persone che serberanno il ricordo di Meo Deceglie nel proprio cuore e nella propria mente e che hanno preferito far sentire la loro vicinanza alla famiglia con messaggi, telefonate e scritti, come ha ricordato la cognata Cristina Bertello al termine della celebrazione porgendo il ringraziamento della famiglia.

Carmen Taglietto

© Riproduzione riservata