È morto il dottor Davide Cordero, medico anestesista tra gli storici fondatori del 118 in Piemonte e pioniere dell’elisoccorso. Era risultato positivo al Covid- 19.

Il dottor Cordero aveva svolto molte missioni in Iraq durante la guerra del golfo per conto della Croce Rossa.

Per molti anni il medico era stato anche vicepresidente di Rainbow4Africa, associazione che da anni si occupa di soccorrere i migranti che tentano di valicare il confine con la Francia, ma anche gli italiani in difficoltà economiche che non riescono a permettersi le cure di base.

“Davide aveva al suo attivo diverse missioni in Ruanda e aspettava la pensione per ricominciare a lavorare in Africa — racconta il dottor Paolo Narcisi, anch’egli medico anestesista e presidente di Rainbow4Africa — Chiacchierone, entusiasta , coinvolgente. Un grande amico che è partito per una nuova missione. Buon viaggio, Davide”.

 

© Riproduzione riservata