I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono intervenuti questa mattina all’Alpe Colombino, nel territorio di Giaveno, dove uno scialpinista è deceduto in seguito a un malore.

La chiamata d’emergenza è stata lanciata intorno alle 7.30 di oggi, domenica 14 febbraio, dopo che l’uomo, un 37enne di Avigliana, si era sentito male poche centinaia di metri dopo il luogo di partenza per la gita verso la Punta dell’Aquila.

Il suo compagno lo ha riaccompagnato verso il parcheggio, ma a quel punto la vittima ha perso i sensi.

Chi era con lui ha provato a rianimarlo fino all’arrivo dell’eliambulanza del 118, quando il paziente è stato preso in carico dall’equipe sanitaria che non è riuscita a salvarlo.

In seguito, la salma è stata presa in carico dalle squadre a terra del Soccorso Alpino fino all’arrivo dei Carabinieri.

Immagine di repertorio.

© Riproduzione riservata