Da uno a un altro dei fondatori, il Congresso regionale del Movimento Cristiano Lavoratori sceglie ancora all’interno del Circolo Mcl Impegno Sociale Valsusino il presidente regionale.

L’associazione che si autodefinisce “Movimento ecclesiale di testimonianza evangelica organizzata nel mondo del lavoro” sarà guidata in Piemonte, infatti, da Marco Margrita che succede a Mauro Carmagnola. Entrambi promossero nel 2011, insieme a una ventina di esponenti del cattolicesimo popolare delle Valli, quello che è un dinamico soggetto culturale del territorio.

Il nuovo presidente, 41 anni, consulente nel settore comunicazione e giornalista (collabora anche con il nostro settimanale) è da alcuni anni attivo anche a livello nazionale nel Mcl, membro del Consiglio generale e componente del Cda della Fondazione Italiana Europa Popolare (think thank promosso dal Movimento).

Presidente nazionale di Mcl è Carlo Costalli, una delle voci più determinate nel ribadire una presenza pubblica originale dei credenti in Italia e in Europa.

© Riproduzione riservata