Susa

Marco Perol saluta l’Avis di Susa dopo ben 143 donazioni

Sabato 30 settembre, nella sala bassa del Castello di Susa, la sezione segusina dell’Avis ha provveduto a premiare i donatori di sangue al termine dell’ultimo anno sociale, dall’ottobre del ‘22 fino ad oggi.

Le donazioni totali sono state ben 652, nuovo record stabilito dagli avisini locali in fatto di solidarietà.

La presidente Ivonne Maffiodo, insieme a Renzo Malengo ed alle autorità presenti, i sindaci di Susa e Mompantero, Piero Genovese e Davide Gastaldo, più il vicesindaco di Chiomonte, Alessandro Battagliotti, è poi passata alla premiazione dei donatori.

Servizio su La Valsusa del 5 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.