Melissa tra i giovani Alfieri della Repubblica

Io dico spesso che ho grande fiducia nel futuro dell’Italia e voi siete una delle ragioni di questa fiducia“. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha concluso il suo intervento rivolto ai 29 giovani e giovanissimi che questa mattina, 12 marzo, al Quirinale, hanno ricevuto dalle sue mani l’attestato di Alfiere della Repubblica.

Tra loro, c’era Melissa Maritano, la giovane valsusina, di Sant’Ambrogio, che da quasi quattro anni è volontaria nella Croce Rossa di Giaveno. Melissa è stata premiata per l’impegno nella promozione dei rischi derivanti da calamità e disastri naturali, arrivando a raggiungere, con il suo operato, centinaia di persone. “L’ambiente – ancora detto il Capo dello Stato – rappresenta una delle sfide più grandi della nostra epoca. Avete promosso iniziative per difendere l’ambiente, per salvare piccoli centri storici, per difendere aree naturali, per diffondere la conoscenza di temi ecologici, per promuovere la tutela di beni che sono di tutti. Complimenti ragazzi, questa è una grande frontiera e l’avete affrontata con senso di responsabilità e grande efficacia”.

Stefano Polello e Melissa Maritano

Ad accompagnarla all’importante ed emozionante momento c’era anche il presidente della Croce Rossa di Giaveno, Stefano Polello.

 

 

© Riproduzione riservata