Il valsusino (è originario di Sant’Ambrogio) Mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Conferenza episcopale umbra, è ricoverato da oggi, sabato 14 novembre, al Policlinico Gemelli di Roma, per “sospetta infiammazione virale da Covid-19“.

Lo ha reso noto poco fa l’arcidiocesi.

Il vescovo era risultato positivo asintomatico al Coronavirus la scorsa settimana; da qualche giorno, però, era comparsa una persistente febbre.

Mons. Boccardo, che compirà 68 anni il prossimo mese, “ringrazia vivamente tutti coloro che in questi giorni gli sono stati vicino con i messaggi, il pensiero e la preghiera e affida se stesso e tutti coloro che soffrono alla misericordia di Dio e alla intercessione dei fratelli e delle sorelle nella fede”.

Nella foto: Mons. Boccardo durante la Festa patronale di Sant’Ambrogio nel 2018.

© Riproduzione riservata