Appuntamenti

Moto storiche alla conquista delle vette della Val di Susa

ASI Circuito Tricolore arriva in alta quota con la 18esima edizione di “In moto sulle Alpi”, evento organizzato dal Veteran Car Calub Torino, in programma sabato 2 e domenica 3 luglio con 50 moto storiche al via pronte ad affrontare le più belle cime che segnano il confine tra il Piemonte e la Savoia francese.

Moncenisio, Col du Telegraphe, Galibier, Lautaret, Monginevro e Colle del Sestriere saranno le sfide più ardue per i centauri in sella a numerosi esemplari di moto anteguerra, come le varie Della Ferrera, Moto Guzzi, Gilera, Frera o le francesi Velocette.

Ritrovo e partenza saranno allestiti presso gli ex stabilimenti della Itom (la gloriosa “Industria Torinese Meccanica attiva tra il 1944 e il 1975) situati a Sant’Ambrogio di Torino, all’imbocco della Val Susa. Da qui si partirà in direzione Susa per poi arrampicarsi sulle famose “scale” del Moncenisio e raggiungere quota 2.000 metri. Quindi in discesa verso Saint Michel de Maurienne, giusto il tempo di prendere fiato per risalire ai 1.600 metri del Col du Telegraphe. Dopo la successiva sosta a Valloire, di nuovo tutti in sella per la scalata del Galibier (2.640 metri), il passaggio a Briancon e la risalita sul Monginevro con il ritorno in Italia, a Cesana Torinese. Da qui, l’ultimo strappo per il fine tappa previsto al Colle del Sestriere.

La capitale olimpica del Piemonte ospiterà la partenza della seconda tappa, domenica 3 luglio, che vedrà i passaggi a Pragelato, Fenestrelle, Pinerolo (con la sosta al Museo della Cavalleria), Cumiana, Giaveno e Avigliana, con lo scenografico arrivo in riva al lago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.