Domenica 21 ottobre, alle 18, all’interno dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Giaveno, Chiara Leto, insegnante di Musica del Mag, si esibirà al clarinetto per un omaggio a Mozart.

Il clarinetto sarà accompagnato dal quartetto d’archiPhilipp string quartet”, composto da giovani musicisti incontratisi al Conservatorio di Torino nell’ambito del biennio di perfezionamento post diploma.

Vittorio Sebaglia collabora attivamente con orchestre quali la Sinfonica di Rivoli, la Camerata Ducale di Vercelli, la Filarmonica di Torino e l’Accademia della Scala di Milano.

Gabriele Totaro si è diplomato giovanissimo in violino al Conservatorio di Torino, si dedica allo studio del corno e fa parte dell’Orchestra giovanile del Monferrato.

Fulvio Bellino, cuneese, ha conseguito il diploma di viola al Conservatorio Ghedini nel 2012 e si è perfezionato al Conservatorio della Svizzera italiana, a Lugano.

Martino Olivero ha vinto nel 2018 il primo premio Diapason d’oro di Pordenone, collabora stabilmente con l’Orchestra Bruni di Cuneo, l’Orchestra giovanile italiana e l’Orchestra sinfonica di Sanremo.

Durante la serata saranno eseguiti il Quartetto in Sol M K 156 e il Quintetto con clarinetto in La M K 581.

L’ evento è a ingresso libero ed è aperto a tutti. Data la concomitanza tra il concerto e la giornata missionaria mondiale, eventuali offerte saranno devolute alle missioni salesiane. Per informazioni e prenotazioni si prega di inviare un messaggio WhatsApp al numero 3898567024 o di ‘inviare una mail a: mag@mariaausiliatricegiaveno.it

© Riproduzione riservata