La Società Filarmonica Venausina in quest’anno reso così particolare dalla pandemia di Coronavirus festeggia il traguardo dei 230 anni dalla fondazione.

Dagli archivi della Biblioteca comunale di Torino si rileva che la prima spontanea formazione fu fondata nel 1790 e che fosse composta da quindici elementi mentre, almeno in forma ufficiale, non era ben definita la figura del maestro.

Servizio su La Valsusa del 3 dicembre.

Sara Ghiotto

© Riproduzione riservata