Per il diciannovesimo anno consecutivo, nel prossimo fine settimana, il Comune dell’alta Val Sangone torna ad accogliere la Festa Rurale del Cevrin di Coazze, la consolidata fiera che rende omaggio alla particolare robiola prodotta con latte caprino e vaccino e, con esso, ai formaggi d’alpeggio, a prodotti e produttori del territorio e alle antiche tradizioni.

Consolidata anche la macchina organizzativa formata da Comune, Pro loco, Associazione Commercianti “Giutumse”, Cai, Aib, Croce Rossa. Fiera di cui si parlato lunedì scorso a Palazzo Lascaris di Torino, alla presenza delle autorità regionali, rappresentate dal presidente del consiglio Allasia, dall’assessore all’agricoltura Protopapa, dai consiglieri Ruzzola e Marin, da quelle comunali guidate dal sindaco Allais, dall’on. Daniela Ruffino e da altri attori del settore.

Il clou della festa coazzese sarà domenica 20 ottobre, con l’inaugurazione, alle 10, di questa 19esima edizione con la sfilata della Banda Filarmonica di Coazze ed esibizione del Gruppo Majorettes Happy Blue.

Durante la giornata, lungo Viale Italia ‘61 e nelle piazze del paese, stand di prodotti agro-alimentari e gastronomici di qualità dei territori alpini, stand dei produttori Consorzio del Cevrin di Coazze dove acquistare l’autentico formaggio locale, degustazione di prodotti locali, ristorazione e street food con prodotti tipici e la rassegna dei Formaggi d’Alpeggio.

Seguite lo speciale Cevrin su La Valsusa del 17 ottobre.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata