Nella notte fra sabato 30 e domenica 31 marzo, dopo circa cinque mesi, torna l’ora legale.

Alle due, infatti, le lancette dovranno essere spostate avanti fino alle tre.

Dormiremo 60 minuti in meno, ma avremo un po’ di sole in più nei giorni successivi.

Ultimamente, il cambio dell’ora è stato anche motivo di discussione all’interno dell’Unione Europea con una proposta di abolizione rinviata al 2021, anno in cui gli Stati membri dell’Unione dovranno decidere se adottare definitivamente o l’ora legale o quella solare.

© Riproduzione riservata