Condividiamo questa riflessione del nostro lettore, e amico, Marco Albano:

 

Un’altra edicola ha chiuso. Una piccola edicola a Ferriera, dove alle volte al mattino mi fermavo prima di andare al lavoro, per comprare un quotidiano o qualche rivista o inserto che mi interessava.

C’erano, a turno, due gentili signore, sempre disponibili a ordinarmi qualche rivista che era esaurita.

Ma era anche l’occasione di iniziare una lunga giornata di lavoro, con un buongiorno, con un breve scambio di parole.

Senza accorgercene, stiamo lentamente perdendo qualcosa di importante.

Non possiamo limitarci alle notizie, alle volte fake, che leggiamo distrattamente sui nostri smartphone. Non possiamo accontentarci dei commenti “di pancia” che leggiamo nei vari post!

Marco Albano

© Riproduzione riservata