C’è un nuovo fuoristrada a disposizione della squadra caselettese dei volontari Anti Incendi Boschivi. Si tratta di un pick-up Isuzu, opportunamente allestito, che andrà a sostituire il vecchio Discovery del 1992.

L’acquisto si è concretizzato grazie sia alle varie attività della squadra, atte anche alla raccolta fondi, sia soprattutto all’importante aiuto di due enti che hanno contribuito significativamente all’onere economico, integrando la cifra in cassa agli AIB con delle donazioni e dei contributi a fondo perduto.

“Ringrazio innanzitutto la Fondazione Magnetto che ci ha aiutato in maniera importante”, dice il caposquadra Mauro Vinassa, “nonchè il Comune -e dunque implicitamente tutti i cittadini caselettesi– per il supporto economico e non solo. Con questi aiuti siamo riusciti ad acquistare un mezzo che ci rende finalmente più operativi. Quello vecchio, operativo, non lo era più da tempo”.

Articolo completo su La Valsusa del 06 giugno 2019.

Paola Bertolotto

© Riproduzione riservata