L’obiettivo è raggiunto: la Fidas di Villar Dora ha tagliato il traguardo delle 300 donazioni di sangue e plasma per l’anno 2018.

Ne ha dato l’annuncio il Presidente Gian Paolo Richetto durante l’assemblea annuale di domenica 16 dicembre. «Il 2018 – spiega Richetto – verrà ricordato come il miglior anno per le donazioni per il gruppo di Villar Dora».

Il 2017 si era concluso con 261 donazioni tra sangue intero e plasmaferesi ma nel 2018 si è raggiunta la fatidica quota di 302 donazioni, di cui 268 donazioni di sangue e 34 plasmaferesi.

«Questo – prosegue il Presidente – grazie al grande lavoro fatto dal nuovo direttivo che si è insediato lo scorso anno e alla sinergia creatasi tra l’amministrazione comunale e le associazioni del paese».

Articolo completo su La Valsusa del 20 dicembre.

L. R.

© Riproduzione riservata