Dal febbraio 2018 il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Rivoli è diretto dal dottor Gabriele Molina, 59 anni:

“Era il 2 gennaio ed ero in vacanza quando mi è arrivata la conferma della nomina a primario”, afferma un anno dopo, seduto alla sua scrivania in reparto.

Molina arrivava da 21 anni di lavoro alla clinica universitaria del Sant’Anna dove collaborava con la professoressa Benedetto, prima ancora aveva lavorato per cinque anni all’ospedale di Pinerolo.

Nel 2018 a Rivoli si è registrata una leggera flessione nel numero di parti: “Un dato in linea con il calo delle nascite e che segue lo stesso andamento degli ospedali della zona – aggiunge Molina – anche perché gli stranieri dell’est europeo che abitano qui fanno meno figli rispetto al passato”.

Articolo completo su La Valsusa del 3 gennaio.

Carmen Taglietto

© Riproduzione riservata