Nonostante non sia ancora stato inserito fra i punti ufficiali,  l’ampliamento previsto per la ARAS in via Val Della Torre è già tema di dibattito nel Consiglio comunale caselettese di marzo.

A tirare in ballo la questione è stato il consigliere Marco Devers, che con il suo intervento per il gruppo di opposizione Passione Civica ha parlato della variante al piano regolatore richiesta dall’azienda del gruppo PROMA.

Il progetto preliminare ha già il via libera della commissione urbanistica di fine febbraio. Sono tre, in realtà, le imprese con sede a Caselette che hanno chiesto varianti al PCRG per ampliare i propri stabilimenti.

Marco Devers

Marco Devers di Passione Civica

Per PROMA si parla di un progetto ambizioso: all’attuale capannone di 9.000 metri cubi, ne verrebbe infatti affiancato uno nuovo di 12.000 metri cubi.
L’area verde coinvolta sarebbe parte di quella fra l’azienda attuale e la sede degli AIB.
Articololo completo su La Valsusa del 12 marzo 2020.
Paola Bertolotto

© Riproduzione riservata