Lo sappiamo: andare dal dentista non è proprio una delle attività preferite. Tanto più se veniamo a scoprire che il nostro dentista non è medico e neppure odontoiatra.

Se poi la scoperta avviene quando siamo seduti sulla poltrona con la bocca aperta e gli strumenti del “dolore” in funzione al suo interno e che a imporre lo stop è l’avviso perentorio: “Fermi tutti Guardia di Finanza!”, il senso di smarrimento e di inquietudine è destinato ad aumentare. E’ esattamente quello che è successo a Villar Focchiardo, dove un finto “medico-odontoiatra”, era intento, nel suo studio, ad operare su un paziente.

Qui i finanzieri hanno fatto irruzione bloccando l’attività e denunciando il finto odontotecnico per esercizio abusivo della professione medica. E dire che l’attività era ben avviata e serviva un elevato numero di pazienti provenienti da tutta la Valle di Susa.

Servizio su La Valsusa del 30 luglio.

Bruno Andolfatto

© Riproduzione riservata